3.110 adesioni alla lettera aperta sono state consegnate alla Regione del Veneto
Foto di Andrea Piacquadio, Pexels

Tremilacentodieci sono le adesioni arrivate fino a mercoledì 13 gennaio per sostenere la lettera aperta, Prima la salute ma subito dopo la scuola, che abbiamo pubblicato sul nostro sito. I firmatari sono genitori da tutto il Veneto a cui si sono aggiunti numerosi componenti di organi scolastici, Comitati Genitori e Consigli di Istituto.

Ringraziamo ancora una volta tutti i sottoscrittori per la grande partecipazione a questa iniziativa a sostegno della considerazione che “la scuola e la formazione dei nostri figli siano la priorità e non invece una delle ultime ruote del carro”. 

La lettera aperta, unita alle 3.110 firme di adesione, è stata quindi fatta pervenire alla Regione del Veneto e al Presidente Luca Zaia. Nel frattempo, continuano ad arrivare altre adesioni di genitori che, specificando nome e cognome e scuola frequentata dal figlio o dalla figlia, intendono promuovere l’appello.